Local SEO: perché dovresti conoscerlo?

Categoria: Marketing Odontoiatrico
Pubblicato il: 9 Luglio 2019
by: Marketing Therapy
pubblicità sanitaria studi dentistici

Geolocalizzazione per cominciare.
Local SEO: contenuti a KM Zero
Cos’è Google my business, in 5 step

E’ semplice: se nessuno sa come trovarti il tua attività non esiste.

La facile reperibilità delle informazioni non è un valore aggiunto, ma un aspetto fondamentale per qualsiasi impresa. Per uno studio odontoiatrico è addirittura duplice: la geo-localizzazione valorizza i professionisti sul territorio e i pazienti nella loro ricerca per necessità cliniche.

 

Geolocalizzazione per cominciare

Consideriamo per un attimo come quotidianamente effettuiamo ricerche da smartphone, tablet e PC: sui motori di ricerca la segnalazione delle attività, imprese e aziende in zona, o nelle immediate vicinanze, significa comodità e risparmio di tempo per chi sta effettuando una ricerca. Essere quindi geolocalizzati porta vantaggi per gli utenti e lead per chi presidia il territorio.

 

Local SEO: contenuti a Km-Zero

Non basta però segnalare la propria localizzazione su Google: è necessario risultare presenti sul territorio nel momento in cui tutta una serie di ricerche e keyword sono correlate con l’attività presente in zona. Per ottenere visibilità nell’alveo di ricerche o SERP (Search Engine Results Page) ricorriamo alla Local Seo.

La Local Seo (local search) identifica tutte quelle attività SEO che vengono adottate per ottenere un posizionamento locale di un sito internet tra i primi risultati del motore di ricerca. L’obiettivo e di aiutare raggiungere visibilità sul territorio attraverso strategie ottimizzate.

 

Cos’è GOOGLE MY BUSINESS in 5 step

Google My Business è l’interfaccia che riunisce differenti tools e completa il processo di incremento di visibilità, la cui efficacia possiamo monitorare tramite una dashboard univoca.

Riassumiamo 5 semplici principi su cui si basa Google My Business:

  1. Gestire in modo facile la propria Brand Identity;
  2. Semplificare l’uso di servizi come: sponsorizzazioni, campagne Google ADS, etc.
  3. Creare una scheda della propria attività oppure reclamare la proprietà di una già esistente, qualora fosse già presente (grazie alla generazione automatica del motore di ricerca).
  4. Intervenire sulle informazioni necessarie per essere individuati: Nome, Indirizzo e il numero di telefono NAP( Name, Address, Phone).
  5. Inserire informazioni dettagliate riguardo le attività. Orari di apertura, categoria di riferimento, descrizione attività, etc.

La Local SEO e Google My Business sono cruciali se pensiamo che la quasi totalità di chi fa affidamento sulle ricerche locali tramite rete mobile o display diviene un potenziale cliente. Il trend delle ricerche di beni e servizi che integrano nel testo della query “aperto ora” e “vicino a me” ha avuto una crescita senza precedenti: stabilendo una proporzione finora impensabile tra percentuale d’utenza interessata e contatti derivati da quelle stesse visite.

Una tendenza che, oggi come oggi, nessuna impresa può permettersi di ignorare.

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizia subito ad acquisire nuovi pazienti

Contattaci e parlaci del tuo Studio