Lo Scanner Intraorale

marketing odonotiatrico

Scritto da: marketingtherapy

Dental Marketing Arena

Uno spazio in cui cerchiamo di fornire esempi che rappresentano il nostro approccio al marketing odontoiatrico. Approfondimenti di strategie basate su contenuti con un focus specifico: valori clinici, tecnologici o di servizio dello studio o del professionista.

Scopri tutti gli approfondimenti ->

Lo Scanner Intraorale

Lo Scanner intraorale nel Marketing Odontoiatrico

L’argomento più caldo nel settore è lo scanner intraorale, il primo elemento di digitalizzazione nel flusso di lavoro dell’odontoiatra.

Il nostro lavoro esalta i valori generali collegati alla scansione digitale:

Modernità, il tuo studio è sempre up to date, il tuo dentista investe sulle tecnologie per migliorare la patient experience

Comfort, pazienti attuali e potenziali non avranno disagi legati alla pasta o ai tempi di apertura della mandibola

Condivisione, migliore comunicazione e maggiore comprensione della diagnosi

Velocità, tempi ridotti per la presa d’impronta e per la realizzazione del manufatto protesico/ortodontico

Andando ancor più in profondità possiamo esaltare le caratteristiche ed i relativi vantaggi legati ad uno specifico prodotto. 

Nel presentarvi alcuni esempi, abbiamo approfittato della consulenza dei product specialist rappresentativi dei main player del settore. Ad ognuno di loro abbiamo chiesto quali fossero gli unique selling point del proprio prodotto.

iTero
FAUSTO GROSSI
General Manager Italia Align Technology

Abbiamo chiesto a Fausto Grossi, General Manager Italia Align Technology quali sono le caratteristiche distintive di iTero nella comunicazione verso il paziente. Fausto ci ha spiegato che, grazie ad Invisalign Outcome Simulator è possibile mostrare al paziente l’aspetto che potrebbero avere i denti al termine del trattamento e con Invisalign Progress Assessment monitorare i progressi in tempo reale. L’iTero Element 5D, il più avanzato tecnologicamente, fornisce anche un supporto diagnostico grazie alla tecnologia NIRI (Near-Infrared Imaging) che, senza l’utilizzo di radiazioni dannose, facilità il rilevamento e il monitoraggio delle carie interprossimali.

3 Shape, Trios 4
Stefano Lucchese
Digital Sales Specialist per Straumann Group

Per lo scanner di 3 Shape, Trios 4 abbiamo assistito ad una demo in uno studio, eseguita da Stefano Lucchese, Digital Sales Specialist per Straumann Group.

Con Trios 4 il paziente può visualizzare la preview del suo risultato protesico, attraverso lo Smile Design; può visualizzare il risultato il risultato ortodontico finale con il Treatment Simulator e valutare i progressi rispetto al piano di terapia con il Patient Monitoring.

Dentsply Sirona | Primescan
Alex Perotto
Sales Representative per Dentsply Sirona

Per lo scanner di Dentsply Sirona, il Primescan ci ha risposto Alex Perotto, Sales Representative per Dentsply Sirona. I vantaggi per il paziente, oltre a quelli validi per la scansione intraorale in generale, risiedono nella velocità: lo scanner ha tempi di rilevazione brevissimi ed offre, se combinato con l’unità di fresaggio, la realizzazione della protesi “just in time”. Poter chiudere la patient journey in tempi brevi, addirittura in un’unica seduta, è un ottimo valore da comunicare per attrarre nuovi pazienti o per rafforzare la propria posizione.

Carestream CS3700
Marco Zito
Key Account Sales Manager per Carestream Dental

Per Carestream CS3700, ci ha aiutato Marco Zito, Key Account Sales Manager per Carestream Dental. Marco ha messo in evidenza alcuni punti chiave: comfort paziente ottimale dato da velocità e dimensioni del puntale, riduzione delle infezioni crociate, riscontro immediato a video della situazione del paziente.

Medit i500
Gianluca Burruni
Product Specialist Scanner Intraorale Medit ed Aligners Lineo

Per Medit i500, abbiamo chiesto a Gianluca Burruni, Product Specialist Scanner Intraorale Medit ed Aligners Lineo, i punti di forza che suoi clienti possono sfruttare nella comunicazione.

Gianluca, oltre a mettere in evidenza i vantaggi legati ai tempi ed al comfort rispetto alle impronte tradizionali, ha messo in evidenza come l’utilizzo dei puntali sterilizzabili rendano lo scanner assolutamente sicuro dal punto di vista igienico, argomento assai caldo nel periodo attuale.

Chiaramente questa non vuole essere una comparazione tra prodotti, per noi ogni scelta può avere significato e tradursi in contenuti per attrarre nuovi pazienti o fidelizzare gli attuali.

È altrettanto ovvio che avere dei tool addizionali ci facilita il lavoro, avendo a disposizione molti argomenti di valorizzazione della proposta clinico-diagnostica.

Questo approccio di valorizzazione è quello che l’esperienza ci porta a privilegiare. 

Nel caso specifico dello scanner intraorale, assicurarne una adeguata visibilità specificandone la presenza in studio, visto l’importo investito, è fondamentale per garantire un ROI associato alla macchina. Lo scanner può diventare un costo in più per lo studio o diventare una leva per generare fatturato e rafforzare l’immagine. È solo una questione di valorizzazione!

Un altro aspetto su cui riflettere per rendere produttivo l’investimento è trovare la giusta integrazione dello scanner nei protocolli di lavoro, noi di Marketing Therapy interveniamo anche su questa area specifica: avere un protocollo di prima visita con scansione per tutti i nuovi pazienti è una conditio sine qua non per rendere fruttuoso questo (grande!) investimento.

Nessun risultato

La pagina richiesta non è stata trovata. Affina la tua ricerca, o utilizza la barra di navigazione qui sopra per trovare il post.

RICHIEDI UN ANALISI PERSONALIZZATA PER IL TUO STUDIO DENTISTICO

Ricevi gli approfondimenti
direttamente nella tua casella mail

iscriviti alla nostra
newsletter!

RICHIEDI UN ANALISI PERSONALIZZATA PER IL TUO
STUDIO DENTISTICO.

COMPILA IL FORM CON I DATI RICHIESTI E TI RICONTATTEREMO PRESTO.

O SE PREFERISCI
CHIAMACI

SCRIVICI

GDPR

10 + 11 =

× Bisogno di aiuto?